Democrazia oppressa dal totalitarismo cinese

Hong_Kong_2

 

A Hong Kong è avvenuta una cosa che è passata assolutamente inosservata.

Tre giovanissimi studenti sono stati condannati  in forma definitiva, dalla corte suprema, perché colpevoli del reato di opinione. Avevano Infatti contestato nel 2014, le autorità comuniste cinesi, per le limitazioni alla libertà che vogliono porre a Hong Kong. Limitazioni anche legate al semplice reato di opinione, ovvero la libertà di esprimere le proprie idee. 

Purtroppo è veramente triste vedere come un colosso industriale mondiale, come la Cina, continua a imporre limitazioni alla libertà di espressione degli individui.

Ricordiamoci che anche Google ha deciso di lasciare il mercato cinese, per le forti limitazioni all'informazione che impone la censura comunista cinese. 

Sarebbe il caso, che il mondo occidentale, riconsiderasse seriamente l'apertura ai prodotti realizzati in Cina. Perché è evidente che, progressivamente, i capitali inviati in Cina saranno riutilizzati per opprimere la democrazia nel mondo occidentale. 

Bisogna seriamente considerare di appoggiare democrazie in via di sviluppo o anche affermate, penso a paesi asiatici, come pure alla prima democrazia nata in Africa del Senegal, che con sforzi rilevanti stanno portando avanti il principio di democrazia in territori in via di sviluppo. 

Abbandoniamo l'idea di fruire dei prodotti realizzati in paesi che sono dittature.

Aiutiamo piuttosto le democrazie a concretizzare, anche economicamente, il loro sviluppo democratico e  sociale.

 

Marco Calabrò

 

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. English version: We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Dettagli sui cookie utilizzati / Details about the cookies we use Privacy Policy.

Accetto / I accept cookies from this site